EroType® Poster Series #9

Je t’aime

Simoncini Garamond Regular

Con il nome Garamond si identificano un insieme di caratteri con grazie di tipo rinascimentale che prendono il nome da Claude Garamond, incisore francese del sedicesimo secolo.

Garamond ebbe come riferimento il lavoro di Francesco Griffo, incisore dell’editore veneziano Aldo Manuzio (a lui si deve l’invenzione del corsivo, che per questo in lingua inglese si chiama Italic).

Caratteristiche del Garamond sono la e minuscola con un occhio relativamente piccolo e l’uncino della a, mentre l’asse della o è diagonale. Le lettere maiuscole sono disegnate sul modello delle maiuscole delle epigrafi romane. La M è molto ampia, mentre la gamba della R si estende oltre il limite del disegno della lettera.
Il contrasto tra le linee sottili e spesse è chiaro, ma non troppo pronunciato. L’altezza delle lettere minuscole è ridotto, rispetto alle aste e alle maiuscole.

Il carattere Garamond divenne lo standard della stampa europea fino al diciottesimo secolo, quando cominciò a perdere popolarità.

Dal Garamond sono sono derivate innumerevoli varianti. Una tra le più importanti è quella sviluppata da Francesco Simoncini nella seconda metà degli anni cinquanta su commissione della casa editrice Einaudi e che, da quel momento, è il font che viene utilizzato per i libri della casa editrice.

Segui EroType su

Look at me Courier

EroType Poster Series #5

POV in font Times

EroType Poster Series #5